A letto, con stile

Che si voglia trascorrere una notte da Dio Del Sesso, oppure farsi una bella e rigenerante dormita, quando scegliamo la biancheria per il letto, dovremmo farlo sempre con stile. Infatti non dobbiamo dimenticare che le lenzuola, le coperte e i completi da utilizzare a letto sono complementi d’arredo che si caratterizzano per un impatto estetico decisivo. Tra l’altro sono importanti, perché possiamo cambiarli di tanto in tanto, rinnovando l’aspetto della nostra camera. Ma come scegliere con stile?

La scelta della biancheria da letto: i materiali

Una parte importante nella scelta della nostra biancheria da letto è riservata sicuramente ai materiali che vengono usati per la realizzazione di completi e lenzuola. Sicuramente una scelta di gusto è quella che tende a privilegiare le fibre naturali, come il lino, il cotone e la seta.

Il massimo comfort si ottiene proprio da questi tessuti. Già provandoli al tatto possiamo renderci conto di come sia per esempio davvero di gran gusto dormire dentro lenzuola di seta, che sono morbidissime e traspiranti. Naturalmente teniamo presente il rapporto qualità-prezzo, per ottenere il massimo della convenienza.

Puntiamo su alcune marche che godono di una certa notorietà: prodotti da letto Caleffi, Carillo, la biancheria da casa del Gruppo Gabel, Bellora e il piumone matrimoniale di Dreamin 101, giusto per citare alcune delle più importanti. In questo modo potremo contare su più garanzie.

L’importanza dell’estetica

Non per ultimo va considerato l’aspetto estetico della biancheria che scegliamo per il letto. I soggetti floreali possono essere molto belli, soprattutto quando sono abbinati a dei fondi molto chiari o scuri, che possono mettere in risalto tutti i colori.

Ma ci sono anche le lenzuola con delle grafiche prevalentemente in bianco e nero, che hanno uno stile minimal e possono adattarsi ad ogni occasione. Un suggerimento utile potrebbe essere quello di acquistare versioni bicolor, per cambiare spesso lo “scenario” in cui dormiamo.

Se vogliamo andare sul sicuro, puntiamo sulle tinte unite, con la possibilità di creare degli abbinamenti esteticamente armonici anche con l’arredamento e con i colori delle pareti della nostra camera. E le migliori marche di biancheria da letto lasciano davvero spazio alla fantasia e alla creatività, dando un tocco di romanticismo anche per chi desidera una camera in cui potersi rifugiare per sognare perfino ad occhi aperti. Lo stile insomma è arte, anche quella che si può applicare nella scelta delle parure.